primo intervento

Diario di Pace. Grande Preghiera n.9 di Nicola Cisternino, Abbazia di S. Eustachio.

Nella prima fase del laboratorio, tenuto negli spazi esterni della Biblioteca si è lavorato con i partecipanti alla scrittura su stoffe, colorata, I  colori della mitologia tibetana, una preghiera di pace e alcune frasi tratte dal diario del nonno dell’artista che ha combattutto a Nervesa durante la prima guerra mondiale.
Nella seconda fase preceduta dall’installazione delle stoffe all’interno dell’Abbazia di S. Eustachio si è imparato a suonare “I colori”, quindi le preghiere, utilizzando strumenti messi a disposizione dall’organizzazione e coordinati dal prof. Cisternino.
La giornata ha avuto l’attenta partecipazione di adulti e bambini che hanno insieme collaborato in tutte le fasi del laboratorio fino al concerto conlusivo, creando così una opera unica dove persone di differente età hanno potuto sperimentare un nuovo modo di interagire e di sperimentare l’arte e la musica.

Anche in questa occasione ringraziamo i cittadini di Nervesa per la collaborazione a creare un evento speciale.